I consigli di lettura di Marco Dalla Valle

I consigli di lettura di Marco Dalla Valle

Parte la nuova edizione di #Unannovissutoletterariamente.

Anche nella stagione 2021/22 il Gruppo di lavoro GdL in Veneto propone a tutti i Gruppi la condivisione di alcune letture, per poterne poi parlare insieme in un incontro finale a maggio 2022.

Abbiamo chiesto a:
👉 Marco Dalla Valle, esperto in biblioterapia e tecniche narrative
👉 Fabio Bossetto, libraio
👉 Paolo Colombatti, giornalista RAI

di pensare:
📚 un libro per star bene con sé stessi
📚 un libro per star bene con gli altri
📚 un libro che ti ha aiutato a stare bene dopo una situazione difficile/un momento triste

Questi i primi tre titoli, proposti da Marco Dalla Valle 🎉

Un libro per star bene con sé stessi: I doni della vita di Irene Nemirovsky
La bella scrittura e la splendida storia mi hanno portato in una dimensione confortevole di benessere“.

Un libro per star bene con gli altri:
Il club degli incorreggibili ottimisti di Jean-Michel Guenassia
Attraverso le diverse storie delle persone che ruotano attorno al protagonista, ho imparato quanto sia importante circondarsi di persone che hanno qualcosa da raccontare“.

Un libro che ti ha aiutato a stare bene dopo una situazione difficile/un momento triste:
La papessa di Donna Woolfolk Cross
Questo libro mi ha letteralmente rapito in un momento difficile, aiutandomi a prendermi le pause necessarie per rigenerarmi e affrontare con più forza la realtà“.

 

Marco Dalla Valle

Dopo anni di lavoro come infermiere, un giorno si pone una domanda fondamentale: “se i libri fanno così bene a me, perché non potrebbe essere la stessa cosa per i miei pazienti?”.
In seguito, intraprende un nuovo percorso di studi e all’università discute una tesi sulla Biblioterapia, “disciplina che vede i libri come strumenti di crescita e cura, e che fanno bene non solo a chi è in difficoltà, ma anche alle persone che desiderano semplicemente intraprendere un percorso di crescita personale“.

Ora lavora come formatore per chi voglia imparare a utilizzare la biblioterapia e le diverse tecniche narrative.
Collabora con centri di formazione privati e pubblici, Università (tra gli altri incarichi ricopre quello di professore a contratto del Laboratorio didattico sulla biblioterapia per il dipartimento Culture e civiltà dell’Università di Verona) e associazioni di diverso tipo.

(fonte: biblioterapiaitaliana.com)

 

 

gdlinveneto

Lascia un commento